Bitcoin Tumbles a 9.200 dollari: Perché 8.000 dollari continuano a piovere?

  • Il prezzo del Bitcoin precipita a 9.200 dollari dopo il combattimento per 10.000 dollari, mentre il prezzo del Bitcoin è sceso a 9.800 dollari.
  • BTC/USD non è ancora fuori dal campo ribassista e scende a 9.000 dollari, forse 8.000 dollari sono ancora in gioco.

Bitcoin sta affrontando un’attività di vendita

Bitcoin sta affrontando un’attività di vendita sempre più intensa, dato che il mese di giugno si sta avvicinando alla fine. La recente corsa ai 9.800 dollari non solo è stata interrotta prematuramente, ma si è anche conclusa con perdite devastanti mercoledì. Per fortuna, il supporto a 9.200 dollari è in piedi e sta dando ai tori una possibilità di combattere. Al momento di scrivere, BTC/USD sta schivando a 9.266 dollari. Il trend prevalente è fortemente ribassista, inoltre Bitcoin Evolution ha già perso lo 0,19% del suo valore nel corso della giornata. I rapidi movimenti dei prezzi continueranno ad essere limitati nel breve termine a causa della contrazione della volatilità.

Il BTC/USD è essenzialmente tornato al tavolo da disegno. Dal lato positivo, questa è un’opportunità per lanciare un altro attacco più forte sulle resistenze a 9.800 e 10.000 dollari rispettivamente.

Per ora, il prezzo è scambiato marginalmente al di sotto di una linea di tendenza ascendente. Una situazione che non sembra troppo buona per la più grande moneta criptata. Se non si crea una nuova domanda a questo livello (oltre i 9.200 dollari), è probabile che si verifichino ulteriori cali verso i 9.000 dollari. Un altro calo al di sotto dei 9.000 dollari aprirà questa volta il vaso di Pandora per perdite fino a 8.000 dollari.

Grafico giornaliero BTC/USD

Leggermente al di sopra del valore di mercato, BTC/USD sta incontrando più attività di vendita al 50 Simple Moving Average (SMA). Si prevede una maggiore resistenza a 9.400, 9.500 e 9.600 dollari.

Da un punto di vista tecnico, Bitcoin continuerà a vedere il saldo a 9.200 dollari nelle prossime sessioni. Il ritiro della RSI dai massimi settimanali a 55 ai livelli attuali a 40, pone il Bitcoin nelle mani dei venditori. Tuttavia, la posizione MACD sulla linea mediana mostra la probabilità che Bitcoin si impegni in un movimento consolidativo. Questo permetterà ai compratori di cercare prima di tutto l’equilibrio dalla caduta e poi di iniziare a raccogliere l’energia necessaria per superare gli ostacoli verso i 10.000 dollari.

Livelli Intraday chiave Bitcoin

  • Tasso spot: 9.218 dollari
  • Cambiamento relativo: -60
  • Tendenza: Bearish
  • Variazione percentuale: -0,73
  • Volatilità: Ritiro